La ragazza con l’arco domenica al cine-teatro metropolitano
Giuseppe (27 articles)
Share

La ragazza con l’arco domenica al cine-teatro metropolitano

Nuovo appuntamento per gli spettacoli del “Festival delle arti della Magna Grecia” : domenica 3 aprile alle ore 18,00 al cine-teatro Metropolitano DLF di Reggio Calabria andrà in scena lo spettacolo “La Ragazza con l’arco. Atalanta” prodotto dalla compagnia reggina “Spazio Teatro” e interpretato dagli attori Anna Calarco e Gaetano Tramontana con le sonorizzazioni dal vivo di Yosonu. La rappresentazione affronta il mito del personaggio di Atalanta: ripudiata dal padre perché femmina, cresce nei boschi, allevata dagli orsi, e diviene discepola della dea Artemide. Abilissima nella caccia, insuperabile nella corsa, torna tra gli esseri umani ma continua a cercare il suo equilibrio nel mondo, combattuta tra “il richiamo della specie” e la volontà di rimanere libera. Prende parte ad alcune delle più grandi imprese al fianco dei più valorosi eroi greci. Decisa a non sposarsi, pone alle sue nozze una condizione insuperabile. La sua sorte sarà, come sempre accade nel Mito, determinata dal Fato. La drammaturgia nasce da una rivisitazione del racconto che Gianni Rodari ci consegna tra gli anni ‘50 e ’60, ma mantiene un forte legame con la storia tramandata dal mito e rappresenta una tematica estremamente attuale: la parità di genere e l’emancipazione femminile. Lo spettacolo, rivolto a bambini, ragazzi e famiglie, utilizza un linguaggio di contaminazione tra teatro narrazione, teatro d’attore e tecnica kamishibai con illustrazioni tratte da edizioni del racconto rodariano illustrate da Emanuele Luzzati e Fabian Negrin.  La compagniaSpazioTeatro nasce a Reggio Calabria nel 1999 finalizzando sin da subito la propria attività alla produzione e distribuzione di spettacoli teatrali orientati verso la drammaturgia contemporanea e alla produzione di Teatro Ragazzi. In questi anni ha organizzato importanti manifestazioni e festival di caratura nazionale, tra i quali: “Ragazzi MedFest – Festival Mediterraneo dei Ragazzi”, dedicato a teatro e letteratura per ragazzi con ospiti del panorama nazionale; “Fuoricentro Festival – Periferie Creative” con il sostegno di MiBACT e di SIAE; “Scavalcamontagne”, progetto di circuito con il sostegno della Provincia di Reggio Calabria; Nel 2006 e nel 2008 partecipa al Magna Graecia Teatro Festival: collaborando con La Zattera di Babele e il Teatro Belli di Roma all’allestimento di Le troiane / Canzone di una notte, regia di Carlo Quartucci; nel 2008 producendo Progetto Agamennone Lab, con la regia di Fulvio Cauteruccio.