ABBONAMENTI ABBONAMENTO TEATRO METROPOLITANO 3 spettacoli (3 aprile – 30 aprile – 28 maggio) INTERO 11 EURO RIDOTTO Ragazzi fino a 17 anni 8 euro GRATUITO bambini fino a 5 anni e disabili Gli abbonamenti e i biglietti per gli spettacoli del Famag saranno acquistabili: ONLINE su https://www.liveticket.it/calabriadietrolequinte TICKETPOINT B’ART- Corso Giuseppe Garibaldi 325 – Reggio Calabria BCENTERS – Via Sbarre Centrali 260 – Reggio Calabria presso il Botteghino teatro Cilea e Cineteatro metropolitano   3 giorni prima di ogni spettacolo – orario 16,30/19,00   Con liveticket i possessori del BONUS CULTURA, possono acquistare i biglietti scegliendo la tariffa riservata

Programma Completo del Festival delle Arti della Magna Grecia 2022 E’ possibile scaricare l’elenco definitivo degli eventi cliccando sul link all’interno della pagina Programma Depliant

In Primo Piano

Sabato 30 aprile – ore 21,00 – Teatro Metropolitano Teatro Europeo Plautino di Roma  Spettacolo “Antigone” Regia di Cristiano Roccamo con Giorgia Penzo Sinossi: Antigone decide di prestare onori funebri al corpo del fratello Polinice, contravvenendo all’editto di Creonte che ne vieta la sepoltura poiché traditore di Tebe, e con questo atto va incontro alla morte. La donna oppone alla legge umana la legge divina, alla legge della ragione la legge del cuore.Antigone è stata spesso eletta a simbolo, dalla cultura moderna, di ribellione, del “senza vie di mezzo”, del tutto o niente, dell’io contro le leggi insensate del mondo

Venerdì 22 aprile – ore 21,00 – Teatro Cilea Compagnia teatrale “Scena Nuda” Spettacolo “Dike” di e con Teresa Timpano e Francesca Ciocchetti Musiche dal vivo : Alessandro Calcaramo Sinossi: Nello spettacolo due attrici italiane, coadiuvate da un trio musicale, si interrogano sul tema della Violenza di genere attraverso i racconti e le azioni di diverse eroine greche: Antigone, Ecuba, Medea, Elettra, Lisistrata. I rapporti familiari fanno da sfondo e creano conflitti sul tema, attivando la riflessione su quanto sia importante la responsabilità collettiva. Forse si può pensare che la violenza contro le donne sia soltanto lo stupro consumato, ma

Sabato 9 aprile – ore 21,00 – Teatro Cilea Produzione Lenz Fondazione di Parma Spettacolo “Iphigenia in Aulide” tratto da Euripide Testo e imagoturgia Francesco Pititto con Valentina Barberini e Debora Tresanin Sinossi: È un’opera contemporanea che smaschera i meccanismi del potere, mostrando quali violenze le figure maschili possono compiere pur di esercitare la propria dominanza sul corpo femminile. Si tratta di una riscrittura scenico-musicale tratta dalla tragedia di Euripide e dall’opera tardo settecentesca di Christoph Willibald Gluck. Contrapposta alla violenza patriarcale, la debole forza di Iphigenia rappresenta la più alta funzione morale. Inizialmente preda terrorizzata di fronte all’atrocità del

Domenica 3 aprile – ore 18,00 – Teatro Metropolitano compagnia teatrale Spazio Teatro Spettacolo per bambini “La ragazza con l’arco

-Domenica 27 febbraio – ore 18 Teatro Metropolitano compagnia teatrale TeatroP Spettacolo per bambini “Contaminazioni. C’era una volta…il Kamishibai” con

Formazione

Workshop a cura del docente Carlo Fanelli Docente del corso DAMS dell’Università della Calabria Il lavoro si svilupperà in due momenti, nei quali la scrittura del tragico sarà affrontata da un punto di vista della pratica drammaturgica, nel tentativo di mettere in crisi il “canone” e individuare scritture che vadano incontro ai nuovi linguaggi del teatro. Oggetto del lavoro sarà quello di osservare la tragedia nelle sue istanze congiunte alla classicità e, per questa via, ripensare il tragico, come una spora del corpo-tragedia e osservarlo nella sua dimensione contemporanea. L’intento sarà quello di osservare i due contesti e comprendere se

La Masterclass “Immaginate che…” a cura dell’attore e regista Pier Maria Cecchini, attraverso una serie di esercitazioni pratiche, cercherà di sperimentare direttamente il grande potere immaginifico e maieutico dell’attore e la sua capacità di fabbricare sogni rendendoli credibili e veri, con la sola forza della recitazione. L’attore è un mestiere e, come tale, ha i suoi strumenti. L’obiettivo di questa masterclass è indagarli, scoprirli, imparare a maneggiarli per costruire e far vivere il sogno. Gli attori non sono affatto esseri monolitici, ma sono corpo, voce e anima in continua evoluzione, capaci di cambiare continuamente maschera, di nascondersi o mostrarsi al pubblico. 

Viaggio introduttivo nell’azione drammatica della tragedia antica a cura della drammaturga Auretta Sterrantino in collaborazione con l’ADDA Accademia d’arte Drammatica della Fondazione INDA Il lavoro si concentrerà principalmente su quello che è ritenuto il concetto chiave del dramma antico dallo stesso Aristotele all’interno della sua Poetica: l’azione. Attraverso una lettura con approccio analitico di testi selezionati, si tenterà di ragionare sulla prassi tragica e sul delicatissimo passaggio dal testo alla messinscena. Nel corso dei due giorni ci si concentrerà, a partire dalla poetica dell’autore trattato, su valore e forza di parola e personaggi come strumenti per la rappresentazione dell’azione; si

News

Ultimo spettacolo per la rassegna artistica del “Festival delle arti della Magna Grecia” diretta dall’attore Gigi Miseferi, manifestazione che ha animato per tre mesi i principali teatri della città di Reggio Calabria offrendo al pubblico proposte artistiche e culturali volte alla riscoperta delle origini magno greche del nostro territorio attraverso il coinvolgimento di compagnie e artisti nazionali e locali, aprendo così la programmazione dedicata alle celebrazioni dei 50 anni dal ritrovamento dei Bronzi di Riace. Un progetto di qualità ideato e prodotto dall’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte – APS” in sinergia con i principali enti istituzionali

Domenica 15 maggio alle ore 21 al Teatro Cilea di Reggio Calabria andrà in scena lo spettacolo teatrale “Semper Fidelis. Ovvero il vaso di Pandora” della compagnia Teatro del Carro, con la regia e drammaturgia di Saverio Tavano e l’interpretazione di Francesco Gallelli, Margherita Smedile e Vincenzo Tripodo. Lo spettacolo è ambientato in un paese qualsiasi, in una città qualsiasi, dove una famiglia qualsiasi vive in una casa con vista mare. Protagoniste sono figure qualsiasi: quella di un padre, di una madre, di un figlio. Come voyeur gli spettatori sono testimoni del vissuto personale di una famiglia che affronta il

Gli spettacoli teatrali e gli incontri culturali e formativi del “Festival delle arti della Magna Grecia” continuano ad animare i principali teatri della città di Reggio Calabria. Un’intensa rassegna sul teatro Greco, prodotta e ideata dall’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte – APS”, per celebrare il cinquantesimo anniversario dal ritrovamento dei Bronzi di Riace attraverso iniziative che valorizzano e promuovono le antiche radici magno greche del nostro territorio. Una manifestazione di particolare rilievo culturale sostenuta istituzionalmente dal Comune di Reggio Calabria, dal Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, con il patrocinio della Città Metropolitana di Reggio Calabria

 
 
 

Sabato 28 maggio – ore 21,00 – Teatro Metropolitano compagnia teatrale BA17 Spettacolo “Mamè – Storie di Calabria” regia e

Domenica 15 maggio 2022 – ore 21,00 – Teatro Cilea compagnia teatrale Teatro del Carro Spettacolo “Semper Fidelis. Ovvero il

Sabato 30 aprile – ore 21,00 – Teatro Metropolitano Teatro Europeo Plautino di Roma  Spettacolo “Antigone” Regia di Cristiano Roccamo