Iphigenia in Aulide
Giuseppe (27 articles)
Share

Iphigenia in Aulide

Sabato 9 aprile – ore 21,00 – Teatro Cilea

Produzione Lenz Fondazione di Parma

Spettacolo “Iphigenia in Aulide” tratto da Euripide

Testo e imagoturgia Francesco Pititto

con Valentina Barberini e Debora Tresanin

Sinossi:

È un’opera contemporanea che smaschera i meccanismi del potere, mostrando quali violenze le figure maschili possono compiere pur di esercitare la propria dominanza sul corpo femminile. Si tratta di una riscrittura scenico-musicale tratta dalla tragedia di Euripide e dall’opera tardo settecentesca di Christoph Willibald Gluck. Contrapposta alla violenza patriarcale, la debole forza di Iphigenia rappresenta la più alta funzione morale. Inizialmente preda terrorizzata di fronte all’atrocità del sacrificio, da vittima innocente si trasmuta in soggetto poetico e politico pienamente consapevole del proprio destino di morte. L’installazione scenica è costituita da un altare materico ‘tenero e crudele’ ispirato alle opere organiche di Joseph Beuys; alle spalle della scena una iconostasi ritrae vecchie divinità ammutolite davanti alla strage che sta per compiersi. Come la cerva ferita a morte, una generazione senza identità corre incontro al proprio destino tragico.